Il Giardino dei Sensi

Rianima e  profuma chi lo attraversa

Situato nel cortile d’onore di Palazzo Taffini rappresenta l’espressione più compiuta di MÚSES. Un giardino, dominato dalla fontana a getti profumati realizzata dall’artista Franz Staehler, che stimola i sensi del visitatore in ogni stagione attraverso piante, fiori, suoni e profumi che risvegliano la sensorialità.

Le cultivar riprendono i temi iconografici della Sala degli Dei e del Salone d’Onore, ma anche leggende e antiche tradizioni locali dei monaci che curavano con la menta, la santolina, l’issopo, la camomilla, l’elicriso, la lavanda e il rosmarino. L’abbinamento di rare specie ornamentali e piante aromatiche genera una continuità cromatica grazie alle fioriture stagionali.

Il Giardino dei Sensi è il cuore di un percorso culturale e turistico curato da Terre dei Savoia, “I Giardini delle Essenze”, di cui fanno parte anche l’Orto romano di Bene Vagienna, il Giardino rinascimentale dei Castelli di Lagnasco, il Giardino dei Fiori Eduli a Cherasco e il Giardino delle Peonie del Castello di Racconigi.

Icon Scarica Depliant Essenza del Territorio (PDF) (689,7 KB)